La sintesi della storia 2019/2020

È stato un Campionato emozionante in cui tutte le componenti di una Società Dilettantistica hanno reso più del previsto.

La Dirigenza che ha affrontato la “Promozione” a testa alta, con qualità nelle scelte effettuate, con una presenza costante a disposizione della Squadra.

In particolare risultano azzeccate le cosiddette Quote, i ragazzi trovano un ambiente ideale per integrarsi coi compagni più esperti. I ruoli dirigenziali indovinati permettono a tutti di divertirsi e di sentirsi partecipanti diretti al Campionato, il salto di qualità si è notato soprattutto nell’organizzazione delle trasferte a lunga distanza di Campionato e Coppa. Ottima la scelta collettiva di non modificare la rosa nel mercato invernale.

Superlativo il rendimento della Squadra agli ordini di un allenatore navigato come Settesoldi che ha saputo dare, insieme al suo staff, una impronta più professionale, offrendo ai ragazzi un’occasione di crescita tecnica che poi si è rivelata notevole.

Solo 4 sconfitte, 13 vittorie e 8 pareggi, hanno permesso di essere in testa alla classifica per 24 giornate su 25. Il duello con l’altra neopromossa del girone A il River Pieve di Castelnuovo in Garfagnana è stato entusiasmante ed entrambi stiamo aspettando il verdetto per la vittoria del Campionato che la F.I.G.C. emetterà fra qualche giorno.

Una Squadra meravigliosa, con un gioco a tratti spettacolare, mai doma, che ha raggiunto i picchi di rendimento in due occasioni: nella gara di andata al Puskas, appunto contro il River che si arrende nei 20 minuti finali e subisce un perentorio 4 – 1; a Larciano nella partita di ritorno dove abbiamo capito che potevamo vincere il titolo grazie ad una prestazione agonistica strepitosa che ci ha fatto vivere ogni tipo di emozione: il vantaggio iniziale, il pareggio prima e lo svantaggio a favore della Larcianese, la reazione a non voler accettare la sconfitta che ci porta al pareggio e poi il doppio vantaggio definitivo per un 2 – 4 emozionante! Il video precedente si riferisce proprio ai festeggiamenti finali.

Così ci siamo ritrovati alla sospensione definitiva del Campionato decretata il 4 marzo 2020 dalla F.I.G.C. a causa della pandemia che ci ha colpito, ora siamo in attesa di sapere quale campionato disputeremo la prossima stagione, quando si ricomincerà l’attività agonistica e come.

È un finale anomalo che stiamo vivendo con trepidazione grazie soprattutto al nostro rendimento inaspettato e vittorioso che probabilmente ci permetterà di scrivere ulteriormente la storia di questa Polisportiva partecipando al prossimo Campionato di Eccellenza Toscana.

È una storia meravigliosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *